Home > Notizie per i soci > SUCCESSO PER ACI NEVE 2018 IN FOLGARIA.

SUCCESSO PER ACI NEVE 2018 IN FOLGARIA.

07.02.2018


ACI NEVE 2018 │ 3-4 MARZO 2018 │ FOLGARIA (TN)


GALLERIA FOTOGRAFICA EDIZIONE 2018


ACI Neve 2018 registra un successo senza precedenti


192 partecipanti in Folgaria per una giornata indimenticabile


L’Automobile Club ha organizzato una Gara di Slalom Gigante aperta a Soci, amici e parenti. Grande partecipazione delle scuole sci. Apprezzata la partnership con il Gruppo Bertucco che ha messo in piedi #alfaiceexperience


VERONA 05.03.2018 – Si è chiusa con un incredibile successo la seconda edizione di ACI Neve, la gara di Slalom Gigante organizzata dall’Automobile Club Verona nella Ski Area Folgaria e Lavarone andata in scena domenica 4 marzo.


L’evento ha infatti visto al via ben 192 partecipanti divisi in categorie che hanno compreso le generazioni dal 2011 al 1946 in una festa di sport e divertimento in una giornata di sole davvero indimenticabile. La sfida si è consumata a partire dalle ore 10:30 sulla pista Salizzona e ha visto un grande afflusso di genitori e sostenitori nel parterre di Fondo Grande colorato dall’arco gonfiabile con i colori dell’Automobile Club Verona.


Per tutti i partecipanti patentati, ma anche per tutti coloro che hanno scelto la stazione sciistica per il weekend, grazie alla collaborazione e partnership con il Gruppo Bertucco, è stato possibile testare le nuove Alfa Giulia e Alfa Stelvio su strada e su un percorso di neve e ghiaccio realizzato appositamente per questa #alfaiceexperience inclusa nel programma di ACI Neve 2018.


Grande è stata la partecipazione e collaborazione delle scuole sci in particolare del Tezenis Ski Team, dello Sci Club Roteglia e dell’Action Sport Mezzana, ma le partecipazioni hanno contato anche altri gruppi importanti come lo Sci Club Fiorano, il Pro Ski Trento, lo Sci Club Appenino 2000, la Polisportiva Oltrefersina e gli Amatori Verona. Altissima l’adesione quindi di bambini, bambine, ragazzini e ragazzine che hanno però coinvolto anche i genitori, che si sono sfidati poi sullo stesso percorso in chiusura di manifestazione.


Otto le categorie in gara: Super Baby, unica con maschi e femmine insieme, riservata ai supereroi delle classi 2010-2011, che ha visto la vittoria di Anita Manna (Tezenis Ski Team). Tutte le altre categorie hanno invece generato classifiche separate tra maschi e femmine.


La Baby (2008-2009) Femminile è andata a Anna Capozzi (Tezenis Ski Team), mentre la Maschile ha visto la vittoria di Alessandro Carminati. Nei Cuccioli (2006-2007) Marta Giarretta (Tezenis Ski Team) ha vinto con margine, mentre Filippo Dalla Serra (Action Sport Mezzana) dopo aver mantenuto a lungo anche il miglior tempo di giornata, ha portato a casa l’affermazione in categoria maschile. Combattuta e spettacolare la categoria Ragazzi-Allievi (2002-2005) che ha visto la vittoria di Spadoni Alice (Sci Club Roteglia) tra le ragazze e di Bonesi Marco tra i maschi. Bonesi è stato inoltre il vincitore assoluto di ACI Neve 2018 con un tempo di 34’’91.


In 4^ Categoria (1987-2001) affermazione di Giorgia Palazzi (Sci Club Roteglia) e Michele Bonini (Sci Club Fiorano), mentre nella 3^ Categoria (1969-1986) si sono imposti Giuseppina La Motta (Amatori Verona) e Alberto Pecchini. Applausi per Daniela Russo e Tiziano Palazzi (Sci Club Roteglia) che hanno regalato spettacolo e trionfato in 2^ Categoria (1952-1968) mentre Silvio Malossini ha portato a casa l’ambita coppa di 1^ Categoria riservata ai nati prima del 1946.


Nella classifica generale vittoria di Marco Bonesi, classe 2003, (34’’91) davanti a Amedeo Malossini, classe 2005, (35’’31) e Marta Giarretta, classe 2007, (37’’15).


Emozioni vere nel parterre quando ad affrontare la discesa è stata Elettra Marangon, classe 2009 del Tezenis Ski Team. La giovanissima sciatrice a metà dell’ultima parte della discesa è caduta perdendo uno sci che è rimasto a monte. Non avendo però saltato nessuna porta, Elettra ha proseguito, con uno solo sci, nella restante parte del percorso tra i sorrisi e l’emozione del parterre che si è caricato con lei mentre, con un po’ di difficoltà ma estrema determinazione, ha proseguito fin sul traguardo, meritando una standing ovation da Coppa del Mondo. L’Automobile Club Verona, nel momento delle premiazioni, ha voluto riconoscerle un premio speciale per il messaggio di sport che ha trasmesso, interpretando alla lettera la raccomandazione del maestro ad inizio gara: “anche se cadete non perdete mai la fiducia in voi stessi”.


«Abbiamo organizzato ACI Neve per la prima volta lo scorso anno» ha detto il Presidente dell’Automobile Club Verona, Adriano Baso, «e quest’anno abbiamo proseguito forti delle tante richieste che abbiamo ricevuto entusiaste dopo la prima edizione. Raddoppiare il numero di iscritti è un segnale di come questa iniziativa sia particolarmente apprezzata e riuscita. Coinvolgere inoltre i giovani e giovanissimi è per noi un motivo di particolare orgoglio perché, come ho sempre detto, il nostro futuro parte prima di tutto da loro».


«È stato davvero un successo incredibile» ha detto il Direttore dell’Automobile Club Riccardo Cuomo, «con un numero di partecipanti che ci ha sorpresi. Non è stato uno scherzo gestire la discesa di 192 partecipanti in poco più di due ore, ma l’esperienza è stata anche questa volta decisamente positiva e sicuramente sarà ripetuta anche il prossimo anno. Abbiamo raccolto consigli e pareri da chi è più esperto di noi in questo campo più distante di altri dalle nostre corde e ne faremo tesoro per migliorarci e poter garantire un evento sempre più al top. Ringraziamo i partners che ci hanno sostenuto, in modo particolare il Gruppo Bertucco, Folgaria Ski per il supporto tecnico e le scuole sci che hanno aderito con entusiasmo alla chiamata di ACI Neve 2018».